Saghe che avete amato da bambini e dovreste rileggere

aprile 6, 2018

Da bambini a scuola, ci venivano assegnati dei libri da leggere. Molti erano davvero belli, ma i libri che trovavamo da soli ci facevano sentire soddisfatti quasi quanto la mattina di Natale.  

I libri che leggi da piccolo contribuiscono a formarti come persona. Sebbene molti di questi non mantengono l’appeal iniziale quando cresciamo, alcuni ci sembrano ancora rilevanti. I migliori libri per ragazzi e giovani adulti hanno diverse chiavi di lettura e c’è sempre qualcosa da apprezzare, che sia a 10, 20, 30 anni o oltre.  

Amiamo ancora imbatterci in un libro con un’eroina avventurosa, che deve affrontare le cose migliori e peggiori che la vita le riserva. Quale scelta migliore per emozionarvi o consolarvi o trovare un’icona di riferimento degli scenari che abbiamo esplorato da piccoli? 

Continuate a leggere e scegliete di rivivere una di queste grande avventure! 

Piccoli Brividi
R.L. Stine

I libri che i vostri genitori non volevano farvi più leggere ogni volta che vi beccavano a dormire di nuovo con le luci accese. Tra maschere di Halloween che si impossessavano della vostra faccia, manichini ventriloqui che prendevano vita, spaventapasseri cattivi, cantine spaventose, questa serie di racconti vi farà ritornare in mente tutto ciò che avete cercato di dimenticare dalla quinta elementare. A pensarci bene, non rileggeteli. 

Harry Potter
J.K. Rowling

In realtà non abbiamo mai smesso di ritornare sui libri di Harry Potter di tanto in tanto! Il nostro mago preferito e i suoi amici sono cresciuti con noi e non potremo mai rinunciare a loro. Porteremo con noi nella tomba le bacchette di sambuco e le sciarpe di Grifondoro. Siamo ancora delusi dal fatto di non aver ricevuto la nostra lettera da Hogwarts. 

Queste Oscure Materie
Philip Pullman

Questa trilogia è ancora meglio da adulti, principalmente perché riusciamo finalmente a capire tutti i riferimenti politici nella storia. Il film del 2007 ha scelto di minimizzare gli aspetti religiosi del cattivo dell’universo parallelo e ha perso molto di ciò che rendeva la storia così affascinante. Lyra e Will sono contro un intero sistema che se la prende con loro e che riescono a malapena a comprendere. Ad una prima lettura, questi libri sembrano una bella avventura: scappare dai cattivi, visitare mondi diversi, frequentare streghe e orsi che parlano. Ritornarci da adulti è un’esplorazione del significato di cattivo, del potere delle relazioni umane e di ciò che la gente è disposta a fare quando crede fortemente in qualcosa, qualsiasi cosa. 

Le Cronache di Narnia
C.S. Lewis

Se questa serie di sette libri è un classico c’è un motivo. Tutto sembra confortante, come una tazza di cioccolata calda in un giorno d’inverno. Ha un tocco estremamente British e persino quando i fratelli Pevensie e i loro amici sembrano essere in pericolo, c’è la sensazione che sia solo una grande avventura che sarà ricordata con un sorriso. A volte è proprio tutto quello che si può desiderare in un libro e nella vita. 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *